Campania Aglianico Rosato


Denominazione:

Campania Aglianico Rosato IGT.

Vitigno:

Aglianico 100%.

Ubicazione Vigneti:

Campania, nelle zone della provincia di Avellino in particolare Paternopoli.

Esposizione ed altitudine vigneti:

sud-est a 500/550mt s.l.m.

Natura del terreno:

in prevalenza argilloso, sabbioso, calcareo.

Allevamento della vite:

a spalliera con potatura a guyot o a cordone speronato.

Densità impianto:

3000 piante per ettaro.

Superficie:

2 ettari.

Età media della vite:

15 anni.

Resa per ettaro :

90q.

Tecniche di vinificazione:

 le uve vengono diraspate, pigiate e lasciate in serbatoi di acciaio per la fermentazione alcolica a temperatura controllata per un periodo di 12-24 ore in modo da permettere alle bucce di rilasciare solo una parte delle sostanze coloranti che contengono, praticando uno o due rimontaggi. Si procede con la svinatura per cessare il rilascio di sostanze coloranti e si fa fermentare a basse temperature.

Abbinamento:

antipasti all’italiana, mozzarella, salumi e formaggi freschi e poco stagionati. Ottimo come aperitivo.

Prima annata prodotta:

2014.